SGUARDO A LUNGO TERMINE

Se volgiamo lo sguardo a lungo termine, verso il 15 e  tralasciamo il peggioramento di questo week-end al quale dedicheremo attenzione nell’articolo di domani, possiamo notare un altro peggioramento.

Il grafico in figura, nella parte bassa, indica la possibilità di pioggia in millimetri;il quantitativo non appare elevato ma ciò da evidenziare e lo scricchiolio dell’alta pressione che non appare più una fortezza inespugnabile visto i peggioramenti in vista nei week-end.

Se i modelli, nelle successive uscite, confermassero questa linea di tendenza il tutto lascia ben sperare per un proseguo dell’estate più clemente, con temperature più sopportabili grazie ad una diminuzione del tasso di umidità.

Se così fosse il nostro corpo avvertirebbe un indice di calore corporeo più gradevole.

Non resta che attendere i prossimi aggiornamenti a riguardo.

 

[spider_facebook id=”1″]

MS_945_ens